Viale (Mazzini) del tramonto. Nulla di personale, ma il cda Rai fa un po’ ridere. Parlano Minoli, Grasso e Cairo

5 Ago
Pubblicato sul Foglio “Per quanto brutti possano essere, i nomi non contano. Quelli sono come dei sottosegretari all’informazione ficcati a forza nel ripostiglio Rai, ancelle della politica che finiscono lì per compensazioni, redistribuzioni, partite di giro: c’è da trovare un...
Read more »

La Rai sono stato io, Renzi e Fanfani, papaveri e Papi. Ecco l’Italia (non solo) catodica di Ettore Bernabei

17 Mar
Solleva con precauzione un biscotto, e lo lascia cadere nella tazza da tè. “Il guaio della politica in Rai non sono le raccomandazioni. Il guaio è se rimangono ‘solo’ le raccomandazioni, e nessuno pensa più al prodotto. Eliminare l’istituto della...
Read more »

La Rai di Renzi tra bisturi e palude. Meglio un decreto da bullo che l’incognita del ddl, ma ci sono dei ma

27 Feb
Pubblicato sul Foglio.   Roma. Un decreto o un disegno di legge? Quelli di Matteo Renzi non sono amletismi, né ondeggiamenti della volontà, forma e natura del bisturi legislativo con il quale incidere nella carne della Rai sono molto più d’un...
Read more »

Rai contro Rai, ritratto di Luigi Gubitosi e delle sue spade di latta

21 Feb
Pubblicato sul Foglio   Veste in giacca e cravatta, l’occhio fermo, la posa sicura, il grado di direttore generale e in più l’aria un po’ americana dell’uomo di mondo, di chi ha viaggiato, studiato a Londra, e ben amministrato telefonia...
Read more »

Consigli al Cav. per fare della sua condizione di vittima un gran successo. Tra pochi giorni, prigioniero o affidato. Ma evacuato mai. La sua forza gli farà occupare sempre (e bene) la scena

4 Apr
Dice Ennio Doris: “Questa storia della condanna, questa ingiustizia, è già una forza per lui. Perché tutti sanno da dove è cominciata. Tutti hanno capito che Silvio è la vittima di un accanimento giudiziario senza precedenti”. Tra poco più di...
Read more »

Lo specchio della tv Giovanni Minoli parla di “Mixer” al tempo di Craxi. E poi di Gubitosi e Santoro, di Mieli e del Corriere. Gli anni di Torino e l’affetto per il suocero, Ettore Bernabei

29 Mar
“Quando dicono che ho sempre bazzicato il potere un po’ mi incazzo”. E il suo bel sorriso, franco e ironico, con gli occhi che sembrano fessure orientali, gli si spegne in volto. “Socialista, la parola mi piace molto”, dice. “Ma...
Read more »