Dove c’è un principe c’è Gad. In elicottero con Agnelli, sullo yacht con De Benedetti, al potere con Prodi. Ritrattino di Lerner

28 Dic
Va volentieri in bicicletta come Prodi, si scopre ecologista come Milly Moratti, va a incontrare Afef alla Fiera dei fiori dei Giardini pubblici, alla Scala veste in black tie come i capitani d’industria, il pomeriggio ama discutere di politica e...
Read more »

Il panettone amaro di Renzi tra la palude di Letta e il Cav. volatile. Il segretario del Pd fatica a trovare un canale con Berlusconi, intanto il premier guadagna tempo e promesse

24 Dic
Il loro è un ambiguo rapporto di sottintesi, allusioni, scambi fragili e diffidenti. E Matteo Renzi si sente in bilico, ama il gioco temerario, ma non riesce a stringere l’imprevedibile Silvio Berlusconi in un accordo sulla riforma elettorale, e così...
Read more »

Nap. e i tre pestiferi. Il dramma di un presidente d’altri tempi alle prese con le sue nemesi stilistiche: il Cav., Grillo e Renzi

18 Dic
Non lo capiscono e lui non li capisce, e dunque si rivolge a Berlusconi e a Grillo, a loro chiede di non “evocare golpe immaginari”, anziano e magro si cala con precauzione nella poltroncina di broccato, nello studio del Quirinale,...
Read more »

L’ombra del forcone. La tammuriata di una protesta senza borghesi e senza popolo. Ma che fa gran paura al Palazzo

17 Dic
I primi arrivano oggi con i treni della sera, da Genova, da Torino, secondo la polizia si mischieranno con la tifoseria autoctona da stadio Olimpico, temibile – lei sì – in quanto addestrata nei circhi massimi del teppismo. E a...
Read more »

Renzizzarsi un po’. Lo sgomento dell’apparato forzista di fronte alla nouvelle vague giovanilista: “Berlusconi ci odia”

12 Dic
A sconvolgerli è il dubbio dell’insensatezza, l’idea d’essere tante macchinette umane che stanno al mondo senza una ragione d’esserci, supremamente facoltative. Silvio Berlusconi sta imponendo alla sua galassia politica una renzizzazione a tappe forzate, volti nuovi e un tempo afoni...
Read more »

Odi et Amo. La fascinazione del Cav. per Matteo. Perché Berlusconi ha tifato per il Rottamatore, fra tentazioni elettorali e voglia di tornare al centro

10 Dic
“Dall’autobus sono scesi D’Alema, Veltroni, Bersani e Bindi. Io no”. Ed è col suo sorriso difficile, ma costante anche nei momenti di pericolo, che Silvio Berlusconi soppesa la vittoria del trentottenne Matteo Renzi, più infante dei suoi figli, lo guarda...
Read more »

Sacrifici umani. Nella stanza (e nella testa) di Cottarelli, il manager che deve ghigliottinare la spesa pubblica

6 Dic
E’ come se avesse un fiuto esatto delle debolezze dei suoi committenti e remoti avversari, i politici e i grandi burocrati dello stato, piccole deità della dissipazione, “se vogliamo tagliare ci saranno resistenze”, dice, sollevando lo sguardo su una stanza...
Read more »

Si consumano vendette antirenziane sulle spoglie del Porcellum. L’apparato del Pd ringrazia la Consulta e si coccola il proporzionale. Letta vago, D’Alema sfotte sulle primarie

6 Dic
Si guardano in cagnesco, gli uni festeggiano, gli altri mugugnano, si scagliano accuse, “volete impaludare tutto”; “no, siete voi che volete le elezioni anticipate”. E così, mentre il Parlamento si anima d’una strana febbre, con la Camera che contende al...
Read more »