Berlusconi e il giorno degli sciacalli. Oggi Palazzo Madama vota la decadenza di Berlusconi: “Verrete a trovarmi a San Vittore”. Forza Italia lascia la maggioranza e fa ballare i numeri al Senato. Manifestazione a Palazzo Grazioli, scene da crepuscolo politico

27 Nov
“Speriamo vada tutto bene, altrimenti vuol dire che verrete a trovarmi a San Vittore…”. E cosa importa che sia un timore irrazionale, o forse una favola mostruosa come sibila pacato il suo gran difensore Franco Coppi; Berlusconi, che vi si...
Read more »

Previti l’alfaniano. Così con Letta zio e Confalonieri, il terzo amico del Cav. tesse il governo diversamente appoggiato

21 Nov
Non meno persuaso di Gianni Letta e Fedele Confalonieri, Cesare Previti considera Enrico Letta “un campione, un cavallo di razza”, per lui, come per gli altri amici e famigliari di Silvio Berlusconi, la stabilità di governo è una virtù di...
Read more »

Negli specchi avvelenati del voto su Cancellieri il Pd litiga con se stesso. E’ “una puntata dello scontro tra una parte di noi e Napolitano”, ammette un franceschiniano. Oggi la fiducia

20 Nov
E’ una platea, l’assemblea dei deputati del Pd, che gusta i drammi compressi nella liturgia di partito, ama le sofferenze imprigionate dentro una cerimonia. “Questa sera valuteremo se c’è coerenza nei comportamenti”, dice Pippo Civati. E il candidato alle primarie...
Read more »

Il Cav. apre le gabbie del Pdl, falchi e colombe volano ognuno per sé. Giornata di mediazioni berlusconiane: chi mi ama mi segua in FI. Salta l’ufficio di presidenza, s’avvicina la scissione

15 Nov
Il notturno berlusconiano è sempre una terra incognita, ma s’intuisce che la separazione si consumerà dall’alba in poi, all’Eur, nell’assenza di Angelino Alfano e dei ministri al Consiglio nazionale con il quale verrà sciolto il Pdl e lanciata Forza Italia....
Read more »

La dura gavetta di un segretario particolare che poi divenne Alfano. Ha cominciato come l’ultimo fra i primi (anche a tavola), adesso detta condizioni al Cav. Ecco come è andata

15 Nov
Sprofondato in una di quelle ampie poltrone nel salotto del Castello, una di quelle sulle quali di solito, prima, restava in bilico deferente, Angelino Alfano ha esposto al suo caro leader i brutali termini della questione: è necessario un accordo,...
Read more »

Il metodo Berlusconi ovvero l’arte di essere se stesso e tutti gli altri. Guai a dire “il Cav. ora fa sul serio”, soprattutto se in ballo c’è il suo futuro o quello del Pdl. E Alfano impara da lui

14 Nov
Quello che dice oggi non conterà mai come quel che dirà domani, ma la acrobazia di domani è nulla in confronto alla capriola che verrà il giorno dopo. E dunque il Cavaliere s’infila caparbio nel vicolo cieco della sfiducia al...
Read more »

Pdl, cronaca di un suicidio perfetto. Volano stracci tra lealisti e ministeriali: ci sono due documenti in lizza per il Consiglio nazionale convocato dal Cav., alcuni nel dubbio li firmano entrambi. Ma s’odono scariche di pernacchie: “Vergogna, topi!”

8 Nov
Gli uomini del Pdl si assordano con richiami, insulti, imbonimenti, “in Consiglio nazionale si voterà a scrutinio segreto”, dice Roberto Formigoni, mentre una scarica sonora di pernacchie lo investe alle spalle come una fucilata: “Vergognati”, gli risponde Renata Polverini in...
Read more »

“La nostra storia finisce nel fango, fra vili e traditori”, dice Bondi L’ex coordinatore del Pdl processa la classe dirigente berlusconiana: Alfano, ingrato, non crede in niente

7 Nov
“Questa storia è finita”. Gli occhi di Sandro Bondi si aprono foschi, con un lampo di rimprovero attraverso la piccola scrivania in mogano che arreda il suo studio al Senato, una stanza senza fasto, dimessa, come l’umore dell’uomo che parla...
Read more »